Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘personale’ Category

Back to the blog

È trascorso quasi un anno dall’ultimo post su 360 e tante cose sono cambiate nel frattempo… naturalmente non starò a raccontarle qui: chi mi conosce già sa, chi non sa non mi conosce e non saprà 🙂

Solo una cosa voglio rendere pubblica perché ha a che fare con la mia “identità digitale”: mi sono iscritto a feisbuk. Dopo alcuni anni di strenua resistenza ho ceduto. La massa critica raggiunta da FB è tale che non permette più di ignorarlo o “starne fuori”.

Non è ovviamente solo una questione di “massa”, ma, sopratutto, di maturità raggiunta dalla socializzazione via FB: passato il periodo del cazzeggio puro oggi FB è un ecosistema sociale estremamente potente e raffinato, sul quale transitano elementi di condivisione sia privata che professionale, che non hanno altri canali, se non più lenti, inefficienti e comunque relegati alla “secondarietà”.

Quindi per il mio “io digitale”: Facebook ergo sum.

Annunci

Read Full Post »

10.000

360 va a 10.000!

Ho aperto questo blog nel giugno del 2007 e in meno di un anno mi avete “omaggiato” di ben 10.000 visite. Grazie: date un senso alla mia sua esistenza 😉

10000

Read Full Post »

San Valentino…

…il santo patrono degli evasori fiscali… ravveduti 😉

Valentino Rossi

Read Full Post »

Dilbert.com - striscia del 12/02/2008

Il capo informato di nuove tecnologie è pericoloso, il capo informato ed entusiasta lo è molto di più. Quello poi che si avvicina a ciò che tu fai professionalmente per hobby e pensa di saperti dire in ufficio cosa e come devi fare il tuo lavoro, è un danno oltre ogni immaginazione.

P.S.
Impressionante, veramente, l’Oracolo Adams ha colpito ancora.

Read Full Post »

Déjà vu

il boss

A volte penso che Scott Adams sia una specie di druido catapultato nella nostra realtà attraverso qualche portale dimensionale. Le sue capacità divinatorie hanno dell’incredibile: per scoprire quello che succederà al lavoro mi basta leggere la striscia di Dilbert del giorno.

Read Full Post »

Wind of change

Peanuts-20080123

Read Full Post »

In aeroporto, quattro ore di attesa per il solito ritardo (come “amo” i voli da/per Roma Fiumicino). La mia memoria RAM, che più random non si può, tira fuori ricordi a casaccio e mi viene in mente la mia prima volta… la prima volta che…
(altro…)

Read Full Post »